Perche installare l’impianto termodinamico?

Il sistema solare termodinamico garantisce la produzione di acqua calda sanitaria o/e riscaldamento con la massima efficienza energetica 24 ore su 24, grazie al suo principio di funzionamento rivoluzionario.

La tecnologia permette di ottenere un alto rendimento, in estate come in inverno, anche di notte, con pioggia, vento e in giornate nuvolose, contrariamente ai pannelli solari tradizionali che hanno un funzionamento dipendente dalla radiazione solare diretta e dal loro orientamento.

I pannelli solari termodinamici non necessitano di essere installati su tetto e orientati a sud ma possono essere montati anche in parete, sulla ringhiera della terrazza, a prescindere dall’orientamento.

Il sistema Solare Termodinamico unisce, esaltandone solo i punti di forza, le tecnologie della pompa di calore e del collettore solare termico: è composto da un pannello solare semplice e leggero, da un compressore e dal serbatoio di accumulo dell’acqua.

Il fluido refrigerante, inviato al pannello solare a una temperatura di -10°C passa allo stato gassoso grazie a calore captato dall’ambiente esterno del collettore, presente nella radiazione solare diretta o diffusa, nella convezione naturale dell’aria, nell’effetto del vento e nella pioggia.

Il gas, una volta scaldato, torna al compressore che comprimendolo ne aumenta la temperatura fino a 120°C. Il calore viene poi ceduto all’acqua attraverso uno scambiatore di calore, innalzando la temperatura dell’acqua fino a 55°C. Il gas si raffredda e passa allo stato liquido, depositandosi nel collettore di liquido, per poi incominciare nuovamente il ciclo.

Ma passare al solare termodinamico non vuol dire solo benefici ecologici: il risparmio in bolletta per la produzione di acqua calda sanitaria può arrivare fino all’85%, oltre al beneficio fiscale della detrazione del 65% dei costi in 10 anni.

Chiudi il menu